AGCOM: DISINFORMAZIONE, TAVOLO TECNICO APPROVA LE LINEE GUIDA PER LA PARITÀ DI ACCESSO ALLE PIATTAFORME ONLINE DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE

Con la presentazione di diverse iniziative per la trasparenza e un corretto svolgimento della campagna elettorale 2018, proseguono i lavori del Tavolo Tecnico di autoregolamentazione promosso da Agcom per garantire pluralismo e correttezza dell’informazione sulle piattaforme digitali. Tenendo fede al programma di lavoro stabilito nella riunione di insediamento, si è svolta infatti oggi presso la sede dell’Autorità la seconda plenaria del Tavolo Tecnico introdotta dal Commissario Antonio Martusciello, relatore per il Consiglio dell’Autorità insieme al Commissario Mario Morcellini il quale ha curato le conclusioni della seduta.
Il Tavolo ha visto la partecipazione della quasi totalità degli stakeholder aderenti all’iniziativa, tra cui Google, Facebook, rappresentanti dei principali gruppi editoriali della stampa e radiotelevisione, le rispettive associazioni di categoria, nonché rappresentanti del mondo del giornalismo e della componente pubblicitaria. Nel corso della riunione sono state adottate le “Linee guida per la parità di accesso alle piattaforme online durante la campagna elettorale 2018”. Coerentemente a questi principi le piattaforme aderenti hanno messo a disposizione dei propri utenti alcuni strumenti di contrasto alla disinformazione online, tra cui la campagna informativa lanciata da Facebook sulle pagine dei propri utenti italiani per l’individuazione delle notizie false e le iniziative di Google nella promozione e valorizzazione del fact-checking e per l’uso della propria piattaforma da parte dei soggetti politici impegnati nella campagna elettorale.
La riunione plenaria ha approvato anche l’istituzione di cinque gruppi di lavoro sulle seguenti tematiche: metodologie di classificazione e rilevazione dei fenomeni di disinformazione online; definizione dei sistemi di monitoraggio dei flussi economici pubblicitari, da fonti nazionali ed estere, volti al finanziamento dei contenuti fake; fact-checking: organizzazione, tecniche, strumenti ed effetti; media literacy e disinformazione online; progettazione e realizzazione di campagne informative su disinformazione rivolte ai consumatori.
L’esperienza del Tavolo di autoregolamentazione promosso da Agcom rappresenta un unicum nel panorama mondiale. Nasce sulla scorta di indagini e studi avviati a partire dal 2015 sul sistema dell’informazione online, che avevano evidenziato le criticità connesse al crescente utilizzo dei social network anche nelle campagne elettorali e referendarie e la diffusione di strategie di disinformazione mediante le piattaforme digitali. Dati che hanno suggerito al regolatore di stimolare e coordinare iniziative di autoregolamentazione attuate dai principali attori economici interessati promuovendo altresì il confronto e il contributo di esperti indipendenti, Università, centri di ricerca e associazioni di settore.

Profilo ufficiale dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. #Agcom

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store